Striscia la Notizia - [Vacanze a Ostuni in Puglia]: Bed and Breakfast in Masseria Brancati

Vai ai contenuti

Menu principale:

Striscia la Notizia

Articoli Giornalistici > 2014

Striscia La Notizia a Masseria Brancati


Sabato 18 ottobre presso l’Antica Masseria Brancati di Ostuni, una troupe di Canale 5 capitanata da Davide Rampello, ex presidente della Triennale, giornalista, conduttore tv, direttore artistico del Padiglione Zero a Expo Milano 2015, ha effettuato delle riprese per la rubrica “ Paesi e Paesaggi “ all’interno del famoso TG satirico “ Striscia La Notizia “. L’obiettivo del servizio è stato quello di promuovere il paesaggio degli olivi millenari di Puglia e del loro eccellente olio monovarietale tracciato e certificato, ai sensi della L.R. n. 14 del 2007 “ Da  Olivi Secolari Di Puglia “. Questo paesaggio è sito nella piana olivetata dei comuni di Carovigno, Ostuni, Fasano e Monopoli  e rappresenta il più antico paesaggio agrario arboreo del mondo.  Corrado Rodio da anni, in collaborazione al Parco Regionale delle Dune Costiere, lo
promuove  insieme alle peculiarità del Parco come le dune fossili, le zone umide di Morelli e Fiume Piccolo, le lame con insediamenti rupestri, i frantoio ipogei, le chiese rurali, i santuari e il Dolmen.  Il valore di questo patrimonio olivicolo è immenso e inestimabile, in questo territorio è presente la più alta concentrazione al mondo di olivi millenari la cui età è stata stimata, da testimonianze storiche e analisi scientifiche, di oltre 2000 anni di vita con esemplari che probabilmente superano i 3000 o i 3500 anni. Un ‘esemplare  emblematico è il “ Grande Vecchio “ , sicuramente uno degli esemplari più vecchi del Mediterraneo, oggetto di visita di numerose testate giornalistiche nonché televisive e di numerosi turisti. La scorsa settimana è stato protagonista delle riprese della televisione americana PBS, lo scorso luglio da parte della britannica BBC e lo scorso anno da parte del celebre Pippo Baudo.  Sicuramente susciteranno stupore alcune riprese effettuate all’interno di un olivo denominato “ La Capanna “ dove Rampello è stato ripreso nel suo interno. Questi alberi rappresentano una grande  attrattiva turistica e sarebbe auspicabile che diventassero “Patrimonio Mondiale dell’Umanità“.  Se  si ottenesse  questo riconoscimento si registrerebbe un forte incremento del  turismo, così come è avvenuto in tutti  siti Unesco, soprattutto quello slegato alla stagione balneare. Altra grossa opportunità sarebbe quella della commercializzazione dell’olio extravergine di oliva proveniente da queste sculture viventi. Questo servirebbe a garantire un reddito certo agli agricoltori scongiurando così il rischio di abbandono .

Anche la grotta di Santa Maria di Agnano è stata oggetto di riprese per meglio promuovere il sito archeologico che ospita i resti della Mamma più antica del Mondo, la sepoltura di una donna incinta morta circa 28.000 ani fa.

Nella foto il Grande Vecchio e Davide Rampello

 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu